La nostra storia

La nascita di Scott

La rivoluzione nel campo dello sci

1958

La nascita di Scott e la rivoluzione nel campo dello sci

Lo sci venne completamente rivoluzionato dall’innovazione tecnica realizzata da Ed Scott, un ingegnere di talento che viveva a Sun valley, in Idaho. Ed inventò il primo bastone da sci in alluminio che immediatamente sostituì quelli in bamboo e acciaio. Quella invenzione rivoluzionaria sancì la nascita di un nuovo marchio: SCOTT che da subito si posizionò sul mercato come leader nel settore dello sci. Alla base della filosofia di Ed c’era la volontà di portare sul mercato innovazioni tecniche.
1970

Entrata nel settore del Motocross

Nel 1970 Scott entra prepotentemente nel settore del motocross presentando la prima maschera specifica per il motocross seguita da stivali, manopole e accessori da motocross.
1971

Lo scarpone da sci più leggero e la prima maschera con imbottitura traspirante

Nel 1971 la compagnia presentò lo scarpone da sci più leggero al mondo e la prima maschera da sci con imbottitura traspirante.
1978

Il quartier generale Europeo.

Nel 1978 la Compagnia aprì la sua sede europea in Svizzera a Givisiez, nei pressi di Friburgo
1986

La fabbrica di bastoni da sci più all’avanguardia e la prima mountain bike.

Il 1986 fu l’anno dell’apertura in Italia della fabbrica di bastoni da sci più all’avanguardia al mondo che permise a Scott di diventare leader mondiale nella produzione di bastoni da sci. Nello stesso anno presentò la sua prima mountain bike.

Il primo manubrio Aero

1989

Il primo manubrio Aero

Il 1989 fu un anno importante nella storia del ciclismo perchè Scott presentò il manubrio aerodinamico. Questo manubrio venne utilizzato dall’americano Greg Lemond, vincitore quell’anno del Tour de France.
1991

Sospensioni Unishock

Nel 1991 la Compagnia entrò nel settore della produzione di sospensioni da mountain bike con Unishock.
1992

La prima mountain bike biammortizzata

Nel 1992, SCOTT presentò la sua prima bici biammortizzata seguita a breve da scarpe e caschi da bici.
1993

L’espansione finanziaria attraverso investitori esterni

La Compagnia vendette il 55% delle proprie azioni al fondo di investimento Zell Chillmark di Chicago.
1994

Guanti

Nel 1994 venne prodotta una linea di guanti da neve.
1997

Abbigliamento e sci

Il 1997 vide l’introduzione di una linea di abbigliamento tecnico da sci. L’anno successivo iniziò la produzione di sci.

G-Zero: La bici biammortizzata più leggera al mondo

1998

G-Zero: La bici biammortizzata più leggera al mondo

SCOTT presentò la bici biammortizzata più leggera la mondo. Il nome “G-Zero” diventò ben presto una pietra miliare nell’industria delle bici.
1998

Buy-Out

Beat Zaugg, Tom Stendhal (Group Chairman) e il management Scott riacquisirono il gruppo da Zell attraverso un management buy-out.
2000

Innovazione negli accessori da sci

Il Gruppo preparò il lancio mondiale di due delle innovazioni più importanti nel settore delle  maschere da sci: il RAM Air ventilation system e le lenti Amplifier. Nel settore dei bastoni presentò un’altra innovazione: lo strap regolabile LeverLock.

Record di leggerezza

2001

Nuovo record di leggerezza

Nel 2001 SCOTT presentò la bici da strada Team Issue con il telaio più leggero al mondo (meno di 1 kg) superato nel 2003 dal CR1 (895 grammi).
2002

Secondo buy-out da parte di Beat Zaugg

Nel 2002 la struttura della Compagnia cambiò nuovamente con il secondo buy-out. Beat Zaugg aumentò la sua quota azionaria a 51,5%.  Tom Stendahl e gli altri investitori mantennero una quota rilevante della Compagnia.

Arriva la Genius – Una mountain bike rivoluzionaria

2003

Arriva la Genius – Una mountain bike rivoluzionaria'

Nello stesso anno SCOTT presentò la Genius, un concetto completamente nuovo di bici bi ammortizzata con ammortizzatore regolabile in tre posizioni (lock-out mode, all-travel mode, e traction mode.) Ben presto le riviste del mondo furono piene di  articoli riguardanti la nuova Genius. Il suo successo fu coronato dalla vittoria di Thomas Frischknecht  nella gara marathon di Coppa del Mondo
2004

Vengono rilevate le compagnie finlandesi Yoko e Reima

Questi acquisti aprirono nuove porte nel settore delle bici street e in quello dell’abbigliamento da moto.
2004

Scott vince l’ European Ski Award con il casco Biomex®

Realizzato in collaborazione con Biomex® Protection, questo casco rappresentò un passo in avanti nel campo della sicurezza nello sci. Il Biomex ha un Dual Band Roll Cage (forma rettangolare) che riduce il movimento oscillatorio rendendo la calzata più confortevole.

La bici da triathlon più leggera sul mercato

2005

La bici da triathlon più leggera sul mercato

Sfruttando la tecnologia CR1 SCOTT creò una vero e proprio capolavoro nel campo del triathlon: la PLASMA che era ben 980 grammi più leggera. Con un canotto sella da 300 grammi si ottenne il telaio aero da triathlon più leggero al mondo.
2005

Terzo Management Buy-out da parte di Beat Zaugg

Nel 2005 Beat Zaugg acquisì il restante 48.5% della Compagnia con un’altra management buy-out transaction, acquisendo così il  100% della Compagnia.
2006

Collezione di scarpe  da runing

SCOTT fece un contratto con un laboratorio di ricerca e sviluppo a Portland in Oregon per creare una collezione di scarpe da running da uomo e da donna.
2007

Presentato il telaio Addict

Con i suoi 790 grammi + 165 del canotto sella integrato, il nuovo telaio Addict divenne il telaio da strada più leggero. Unito alla nuova forcella SCOTT  IMP™ dal peso di soli 330 grammi la nuova Addict raggiunse il sorprendente peso di 5.9 kg.
2007

La più leggera combinazione telaio/ammortizzatore al mondo

Grazie al nuovo e rivoluzionario processo Integrated Molding Process (IMP™) alla tecnologia CR1 e al nuovo ammortizzatore  Nude TC™ SCOTT produsse la bici biammortizzata più leggera.
2008

Il 50esimo anniversario di SCOTT

Scott celebra il suo cinquantesimo compleanno, 50 anni di impegno nel mondo dello sport. I tempi sono cambiati e Scott è diventata il punto di rifermento nei settori Bici, Motorsport, Running e Wintersport. Nonostante questo la visione che ispirò Ed Scott è rimasta inalterata: INNOVATION-TECHNOLOGY-DESIGN
2008

Tecnologia delle lenti Solar Blocker

La nuova tecnologia delle lenti che migliora le escursioni in montagna. Queste lenti, consigliate sulla neve nelle giornate molto soleggiate, filtrano la maggior parte della luce blu proteggendo gli occhi..
2008

Apertura della nuova sede US a  Sun Valley, Idaho/USA

2009

Genius: nasce una nuova generazione di bici

Stesso nome- nuovo telaio, nuova geometria e nuovo ammortizzatore Equalizer2 con Oil Transfer System.
2009

Nuovo sci il carbonio- Crusair

Il nuovo sci Crusair è diventato in poco tempo il punto di riferimento della categoria degli sci freeride mountaineering. Costruzione in carbonio e anima in legno per uno sci reattivo, leggero e stabile.
2010

Nuova sospensione  Twin Loc

La nuova leva Twin Loc permette al biker di cambiare o di bloccare l’escursione della bici senza staccare le mani dal manubrio. Il biker può scegliere tra full travel, Traction mode e forcella e ammortizzatore Equalizer 2 completamente bloccati.
2011

La nuova MTB Scott Scale

Pesando meno di 899 grammi il telaio della Scale è il telaio in carbonio più leggero. Il Campione del Mondo Nino Schurter ha vinto con questa bici la Overall MTB World Cup
2011

La Genius LT ridefinisce nuovamente l’All Mountain

LT significa Long travel, escursione necessaria nelle situazioni in cui dopo una discesa impegnativa si deve pedalare per risalire. Nessun problema grazie alla Genius LT, la bici all mountain con telaio in carbonio più leggera. Il Twin Loc permette di cambiare l’escursione dell’ammortizzatore da lock out a 185 o 110mm.  
2011

Scott presenta una collezione di E-Bike

Grazie alla stretta collaborazione con il gigante dell’elettronica Bosch, Scott è la prima compagnia ad offrire un E-Bike system facile da usare e bello esteticamente.