text.skipToContent text.skipToNavigation

Tre CAMPIONI della Coppa del Mondo

24 agosto 2015

Val di Sole, Trento. SCOTT Sports celebra il miglior risultato generale nella sua storia del Cross Country. Nino Schurter (SCOTT-Odlo, CH) e le star dell'U23 Jenny Rissvelds (SCOTT-Odlo, SWE) e Titouan Carod (SCOTT Creuse Oxygene, FRA) hanno vinto la World Cup Overall nel 2015. 

È stata una stagione da record per il team SCOTT-Odlo. Jenny Rissveds ha infranto un record mai visto di sei gare su sei nella U23 Donne. Dall'altro lato Nino Schurter ha iniziato la Coppa del Mondo con tre secondi posti e ha terminato con tre vittorie, la sua migliore stagione finora


Campione della Coppa del Mondo e vincitore della finale in Val di Sole: Nino Schurter.


Entrare nelle finali della Coppa del Mondo sembrava promettente per Nino Schurter. Sapeva di avere bisogno solamente di un 22esimo posto per assicurarsi il titolo di Campione della Coppa del Mondo se Julien Absalon avesse vinto. Con l'ulteriore sicurezza di essere già stato due volte vincitore della Coppa del Mondo in Val di Sole, solo un problema meccanico o una lesione poteva fermarlo. Nino non si è trattenuto e ha gareggiato solo per arrivare primo: proprio quello che ha fatto.

L'azione nella gara è stata una specie di copia e incolla delle precedenti gare della Coppa del Mondo. All'inizio il gruppo in testa era formato dal Campione Olimpico Jaroslav Kulhavy, l'ex compagno di squadra Florian Vogel, il Campione del Mondo in carica Julien Absalon e Nino Schurter. Il gruppo è rimasto unito fino a quando Absalon ha forzato l'andatura nell'ultimo giro. E abbiamo assistito di nuovo alla ben nota battaglia Absalon-Schurter. Durante la gara, N1NO ha tenuto sotto controllo la sua velocità, conducendo intelligentemente per afferrare il suo titolo generale. Ma dopo i vari attacchi senzasuccesso di Julien e la sensazione di N1NO di avere la vittoria a portata di mano, abbiamo assistito a un N1NO classico alla carica, che si è così aperto la porta per la vittoria. 

All'ultima discesa, N1NO è riuscito a passare in testa. Dopo di ciò, Absalon non ha più avuto la possibilità di raggiungere il campione della Coppa del Mondo

N1NO e la sua SCOTT Spark 700 RC.

 

Con la vittoria della sua 17esima Coppa del Mondo della carriera, N1NO ha scritto ancora una volta il suo nome nel libro dei record. Ora, come quattro volte campione della Coppa del Mondo, solo Julien Absalon ha avuto più successo con le sue 30 vittorie. Una piccola nota: N1NO e il suo team manager Thomas Frischknecht hanno entrambi lo stesso numero di vittorie e condividono il secondo posto dietro Absalon. Senza alcun dubbio questa situazione non durerà ancora molto. 

Il campione era in estasi all'arrivo e ha commentato: “Ogni gara e ogni Overall World Cup finisce al traguardo. Anche se non potevo contare sulla generale, quando è fatta è fatta. A due settimane dal Campionato Mondiale questo successo arriva al momento giusto. Prima di tutto, ho già raggiunto uno degli obiettivi più importanti della stagione e in secondo luogo so che sono pronto per i Campionati del Mondo”.

 

Predominio in U23: Jenny Rissveds e  Titouan Carod sono inarrestabili

Durante gli anni SCOTT ha costantemente  supportato i giovani talenti in gara. Con due Campioni della Coppa del Mondo XC U23 siamo fieri di vedere due talenti promettenti gareggiare ai più alti livelli sulle nostre bici e in colori SCOTT. 


Anche se non è stata una grossissima sorpresa, è stata certamente una prestazione degna di nota. Prima d'ora nessun'altra era mai rimasta imbattuta durante l'intera stagione della Coppa del Mondo. Anche se la campionessa svedese Jenny Rissveds ha ancora un anno davanti a sé nella U23, ha deciso comunque di passare alla Donne Elite per il 2016. Gareggiare contro le migliori atlete sarà per lei una nuova sfida. Ora tutti i suoi obiettivi sono sui Campionati Mondiali. Là correrà contro altre ragazze U23 che ques'anno hanno corso in elite. 

Nella gara U23 degli uomini, Titouan Carod del Team SCOTT Creuse Oxygene è riuscito ad arrivare secondo. La posizione ha assicurato al giovane talento francese la vittoria in generale. Andri Frischknecht del team SCOTT-Odlo  si è piazzato in una solida undicesima posizione ed è a un buon ottavo posto in classifica generale.